• Che tipi di piscine esistono?
    Le piscine non sono tutte uguali. Esistono diverse tipologie di piscine, ognuna con specifiche caratteristiche, destinazioni, costi di costruzione e di gestione. Le principali sono: impianti sportivi, impianti ricreativi, impianti dedicati al benessere e all'esercizio fisico.
  • Cos'è un impianto sportivo
    Gli impianti sportivi sono realizzati per l'uso agonistico e per la pratica sportiva. Richiedono acqua profonda e altezza elevate dell'impianto, eventualmente tribune, corsie larghe. Sono destinati a pochi utenti che necessitano di spazi specifici in acqua sia per l'allenamento che per la competizione. Hanno alti costi di realizzazione, alti costi di gestione a causa dei volumi d'aria e acqua da scaldare e basse entrate a causa della frequenza limitata per lasciare spazio alla pratica sportiva. Si sostengono solo con il contributo pubblico.
  • Cos'è un impianto ricreativo?
    Gli impianti ricreativi e ludici sono piscine dedicate a giochi d'acqua e parchi acquatici, non sono utilizzabili ne per la pratica sportiva ne per l'esercizio fisico, hanno costi di realizzazione alti, richiedono molto personale per la gestione, occupano grandi superfici e punti di pareggi difficili da raggiungere malgrado le elevate frequentazioni.
  • Cos'è un impianto per il benessere?
    Gli impianti per il benessere e la salute sono impianti relativamente piccoli, con acqua bassa e volumetrie contenute, integrati con altre pratiche sportive come la corsa e la bicicletta, pensati per un uso orientato all'esercizio fisico in funzione della salute. Costano relativamente poco come investimento, hanno bassi costi di gestione per i ridotti volumi d'acqua ed aria da saldare e per il poco personale necessario ed entrate alte per l'elevata frequentazione.
  • Cos'è il project financing?
    Il project financing è una modalità di costruzione che prevede che l'investimento sia realizzato da un privato sulla base delle entrate attese e certe derivanti dalla gestione, o che sia coperto da un affitto sostenuto dal gestore.
  • Ci sono diverse forme di project financing?
    Si, la legge definisce due modalità. La prima prevede che l'impianto sia realizzato e gestito da un unico soggetto fino al termine della concessione. La seconda che l'impianto sia realizzato tramite gara dal comune e che poi si affidato in gara per la gestione al soggetto che ne assicura la migliore gestione e il più alto prezzo di affitto.
  • Perché conviene separare la costruzione dalla gestione?
    Più la gestione è significativa più è importante separare la costruzione dalla gestione stessa. Il motivo è che chi ha i capitali normalmente non ha l'esperienza e la capacità gestionale, mentre chi ha capacità gestionale difficilmente ha capitali da investire e far rientrare nel tempo.