L'Arpa e il Monopoli

Non gioco più! Così pare abbia esclamato dopo aver pescato dal mazzo degli IMPREVISTI la carta più temuta "Il parere dell'ARPA". Voleva costruire il massimo possibile su via Cannizzaro e Aristotele grazie al controllo sulla società per l'ACQUA POTABILE. Ma i piani sono saltati quando l'ARPA ha imposto la VAS e ricordato la VIA in corso. Le regole sono regole e se non le rispetti il gioco non vale.
Comments